Thrones of Corauto – Stagione 1

A.D. MMXIV

Massimiliano I, Lord del Gran Ducato di Via Duomo, viene incaricato dal suo re, Luigi Il Piccolo, di conquistare la carica di “Primo Cavaliere del Re” ai danni di Nasir Al-Renat O’Bucc  e del suo crudele cugino Thomas, ultimi superstiti della nobile casa Al-Qantiere regnante prima della rivolta dei 13 schiavi. Dopo aver sbaragliato la concorrenza della società civile, e dopo aver sedato le guerre interne ai membri della nobile Casa Forza Italia si arruola con i “Guardiani che Rischiano Tutto”, con la Grande Corauto Nuova (che con la magica alchimia di due stregoni ignoti e radunando i vessilli di qualche reietto della Casa Forza Italia si rivelerà un arma importante per la vittoria finale) e con qualche barbaro ex talebano sedotto e abbandonato da Nasir Al-Renat, formando la Grande Coalizione. Nel frattempo Thomas, che bramava sete di successo da tempo immemore, abbandona Nasir Al-Renat e decide di accasarsi con una manica di Unni, capitanata da un certo Mimmo Flagello e con qualche superstite dell’antico potere socialista che aveva avuto tanto lustro nei secoli precedenti. Tale strategia, si rivelerà perdente e il magico flusso del Dio Matteo non basterà a dargli la forza necessaria per evitare di essere travolto dalla foga di Massimiliano I e di Nasir Al-Renat, provocando anche il conseguente indebolimento dell’esercito di Al Quantiere.

Lo Scettro di “Primo Cavaliere del Re” va in effetti nelle mani di Massimiliano I, che grazie all’apporto del figlio illegittimo del re Luigi Il Piccolo – Franco – e soprattutto grazie alla coalizione con  i “Guardiani che Rischiano Tutto” riesce dove Franco de Il Piccolo aveva precedentemente fallito.

La guerra dei Sette Regni è però alle porte a causa degli intrighi e delle mire dei membri della Grande Coalizione.

massimiliano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...