L’evoluzione della specie: Gabriele Diaferia

diaferia

Quando Gabriele ha iniziato la sua carriera politica aveva un bel “ponte sullo stretto di Messina” da un occhio all’altro. Anno dopo anno, alzata di mano dopo alzata di mano come per magia i peli al centro sono svaniti nel nulla e le estremità hanno cominciato a prendere il volo verso l’alto… Gabriè… non è che da somigliare a Bergomi, nel 2019 ti vesti da Spock? Anche perchè le  orecchie un po’ la botta a Star Trek la danno eh…

GABRSPOCK

 

 

Annunci

One thought on “L’evoluzione della specie: Gabriele Diaferia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...