Continuità o Cambiamento?

Sabato è ufficialmente partita la campagna elettorale del candidato sindaco Massimo Mazzilli. Si aggiunge ufficialmente a Tommaso Loiodice e Renato Bucci. Solo del candidato sindaco. Perchè quella, fino ad ora, è l’unica cosa nota.

Dubbi sulla effettiva composizione della coalizione, UDC entra ed esce a seconda delle fasi lunari del calendario di Frate Indovino, i comunicati di Rinnovamento Corato ci emozionano un filino in più del promo di Chi l’ha visto, le primarie di Fratelli d’Italia hanno quel “non so che” che mi lascia pensare ad una certa mancanza di attributi nei vertici. Dubbi sul programma, che ovviamente, come nelle migliori tradizioni politiche coratine per ora non ha nè capo nè coda (si nascondono TUTTI dietro la filastrocca del programma partecipato ma nessuno che ci spieghi mai cosa hanno fatto in questi mesi di riunioni di partito oltre che decidere il pupazzo da presentare al pubblico). Dubbi sui candidati (niente paura i BIG ci saranno tutti) e molte liste ancora incomplete. Si scandagliano i social network alla ricerca di qualcuno che con un “mi piace” messo a caso sotto un post politico o un commento lasciato a qualche candidato sindaco o consigliere sulla sua pagina fan “Tizio Caio Politico” possa entrare nella spirale dell’arruolamento politico fai-da-tè. Qualcuno in questo modo sì può ritrovare  nella cassetta postale 3 richieste diverse di candidatura da partiti di coalizione opposta rilasciate con la facilità con cui si inviano le richieste di amicizia su Facebook. E non perchè quello che il tizio abbia scritto o commentato rispecchi il filo logico del partito, ma solo perchè il tizio ha abbastanza visibilità sui social e quindi sia un nome buono spendibile per una piazza nuova. (P.S. Non sto parlando di me)

bucciL’unica cosa certa fino ad ora è che i voti si divideranno tra Mazzilli, Bucci, Loiodice e notizia dell’ultima ora Papagni per il Movimento399votanti.

Bucci non ha mai interrotto la sua campagna elettorale, consapevole che con l’anatra zoppa non avrebbe mangiato il panettone. Loiodice rilascia sorrisi virtuali da prendere come uno studente fuori sede alla ricerca di alloggio prende i numeri di telefono da sotto un volantino pubblicitario. Peccato che i sorrisi rilasciati, spesso, rimangano solo virtuali e poche volte reali, .tommaso

Mazzilli parla di cambiamento.

Cambiamento: parola di cui si è fortemente abusato in campagna elettorale dai tempi del mesozoico, ma ci stà. Quello che fa riflettere è invece dove e quando viene usata questa parola. Una coalizione che l’anno scorso ha fortemente puntato sulla continuità dell’ottimo lavoro svolto ìn 10 anni di amministrazione Perrone e che nel presentare il candidato Caputo lo fa con lo slogan “Novità nella continuità” dopo solo 5 mesi rinnega tutto e invita la cittadinanza a “dare una svolta” a “Fare la scelta che cambia Corato”. Dunque, mi chiedo… i 10 anni di Perrone non sono stati poi così ottimi o veramente credono che Bucci in 5 mesi in cui hanno fatto mezzo consoglio comunale abbia avuto modo di stravolgere più dell’orario di apertura al traffico di Via Duomo tanto da far necessitare, a Corato, un cambiamento?

lasceltachecambiacorato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...