Beccata in flagrante

Domenica 25 maggio. Ore 12,50 circa.

DIVIETO DI FERMATAArriva il “camper” di Stranamore, ops… scusate, della Polizia Municipale e parcheggia davanti a Pizzeria “Bella Napoli” dove campeggia il segnale di DIVIETO DI FERMATA. Io sono li, fermo all’incrocio che guardo tutta la scena e dato che c’è traffico la mia fermata si prolunga più del dovuto. A questo punto penso. “bene… ora scende il vigile e va a fare la multa a quella macchina ferma davanti la Banca del Materano”, li infatti c’è lo stesso segnale di divieto che hanno infranto loro con il camper. Oppure “farà togliere il furgone al venditore di fiori che ogni domenica si mette nella strada tra il DOK e la Q8”. Niente di tutto ciò… lei, la vigilessa, scende dal camper e si dirige verso il venditore di fiori, e invece di farlo andare via… dato che penso sia un abusivo… che tra l’altro non ha l’ombra di un registratore di cassa… e si mette a scegliere i fiori… tutto molto bello…

e pensare che di domenica… magari gli pagano anche lo straordinario…. chissà cosa penserà il ministro renato Brunetta… di questa scena…

 

Annunci

15 thoughts on “Beccata in flagrante

  1. che il sindaco e il comandandte dei vigili si dimettano!!!
    naturalemnte lo dico ironicamente, non mi sembra nullo di scandaloso

  2. Non capisco la sorpresa…la vigilessa era intenta a controllare l’abusivo! Altri vigili controllano, che ne so, bar, pizzerie,supermercati,meccanici ecc. che c’è di male!

  3. Quindi quello lì sotto casa mia vende veramente fiori! Io credevo che i fiori fossero una copertura; avete presente quelli che hanno la bancarella con 10 cd originali sopra e 1000 cd taroccati sotto?

  4. Per la cronaca quel venditore non è un abusivo. E’, comunque, una persona che si fa il mazzo per portare il pane a casa.

  5. Io credo che perlomeno stia nel posto sbagliato e non sia esattamente in regola con il fisco.
    E penso pure che per portare il pane a casa di mazzi debba farne più di uno!

  6. Non si trova nel posto sbagliato perchè è un ambulante, infatti non staziona per tutto il tempo in quel luogo poi non ho capito che vuoi dire con “per portare il pane a casa di mazzi debba farne più di uno!”

  7. Oggi c’erano pure tre ragazzi che vendevano ricci di mare dall’altra parte del parcheggio; su via San Vito per intenderci. Alcuni amici di Margherita di Savoia mi dicono che anni fa iniziò allo stesso modo da loro. Oggi la situazione è praticamente fuori controllo: è inteso come diritto acquisito per cui è consentito aggredire i vigili che dovessero solo guardare nella direzione della casbah. A Paco vorrei chiedere, da inesperto, se gli risulta il motivo per cui, di domenica, Corato non sia piena di venditori ambulanti dei vari settori merceologici (dalla frutta alle scope per intenderci). E mi piacerebbe anche chiedergli se esiste una norma che autorizzi i venditori di fiori entro una certa distanza dal camposanto a vendere anche di domenica. Per poi eventualmente tirare le somme del 2+2. I “mazzi” incompresi si riferiscono proprio al settore merceologico di appartenenza e alla circostanza che se un chilo di pane costa in media 2 euro e per ogni mazzo il guadagno è di 20 centesimi…

  8. Io non voglio entrate in polemica con nessuno, mi limito a portare in questo forum quanto di mia conoscenza sul quel ragazzo che ha tutte le carte in regola per stare li, contrariamente ai venditori di ricci di mare che già partendo dal tipo di merce venduta non sono in regola. Per quanto riguarda la casbah sono pienamente d’accordo con Nunzio non dovrebbero esserci punti di vendita selvaggia dei più disparati articoli, io sono il primo a chiedere più controllo ai vigili e alle altre forze dell’ordine operanti sul territorio. A questo punto mi rendo conto che il dibattito è arrivato ben oltre quello che era il punto di partenza e cioè la regolarità di quel venditore di fiori.

  9. A onor del vero siamo partiti dal comportamento delle vigilessa durante l’orario di servizio. E poi le discussioni sono sempre un po’ così: si parte da un tema e si spazia su altre questioni collegate. E le polemiche (che sono un modo di tenere discussioni) non hanno un’accezione tanto negativa.
    Se Paco è certo che il ragazzo che vende fiori è in regola, a me va bene così! Ben venga chi lavora onestamente!

  10. Ora mi chiedo… se il ragazzo che vende i fiori è in regola… perchè quando mi è capitato di comprare qualche “mazzo” non ricordo di aver mai ricevuto ricevuta fiscale? e mi chiedo “alla vigilessa glielo avrà fatto lo scontrino? o lo sconticino?”

  11. Non è ne il primo ne l’ultimo commerciante che quando puo’ evita di fare lo scontrino. Lo fanno i negozi “in” figurati un ambulante.

  12. Si… ma non mi sembra di aver mai visto il registratore di cassa nel furgoncino… gli altri venditori ambulanti almeno la “mossa” di portarselo dietro la fanno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...